RAZZISTI VS SINDACO DI BARDONECCHIA

Volantino razzista contro il sindaco e i migranti a Bardonecchia

Nelle poche righe si celebrano le gesta della gendarmeria francese e vengono attaccate pesantemente le ong che lavorano accanto ai migranti
Il volantino apparso a Bardonecchia

Il volantino apparso a Bardonecchia

globalist 30 aprile 2018
Brutta storia. Un volantino abbandonato sul marciapiede della stazione di Bardonecchia riaccende le polemiche lungo le rotte dei migranti al confine tra Italia e Francia. Nessuna firma, nessuna rivendicazione. Nella notte tra sabato e domenica qualcuno lo ha lasciato accanto alla porta della saletta che ospita la sede di «Raimbow4Africa», l’associazione che soccorre i profughi che vengono respinti dalla Francia e quelli che rischiano la vita tentando di attraversare clandestinamente la frontiera.

Le poche righe dello scritto mischiano attestati di solidarietà alla polizia francese con attacchi all’Ong e finiscono con pesanti insulti al sindaco di Bardonecchia Francesco Avato e al prefetto di Torino Renato Saccone. Su questa vicenda è intervenuto coin una nota Daniele Viotti, europarlamentare iscritto al Pd: "Invito l'Europa ad aprire gli occhi e non tacere. Sulla stampa nazionale e internazionale c'è giustamente indignazione per il 'cattivo' Orban che costruisce muri, la stessa attenzione oggi va dedicata ai confini franco italiani dove si costruiscono muri altrettanto pericolosi e a farlo è la gendarmeria francese"

Commenti

Post più popolari