MASSACRO DI ALPINISTI IN SVIZZERA

Svizzera, gruppo di 14 alpinisti bloccati da tempesta: 4 morti, 5 gravissimi dopo notte al gelo

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 aprile 2018 18:03 | Ultimo aggiornamento: 30 aprile 2018 18:03
Svizzera, gruppo di 14 alpinisti bloccati da tempesta: 4 morti e 5 feriti gravi dopo una notte al gelo
Svizzera, gruppo di 14 alpinisti bloccati da tempesta: 4 morti e 5 feriti gravi dopo una notte al gelo
CHAMONIX – Quattro alpinisti morti e altri cinque gravemente feriti. E’ il terribile bilancio di una escursione trasformatasi in tragedia sulle Alpi Svizzere. Lì un gruppo di 14 escursionisti, di nazionalità italiana, francese e tedesca, è rimasto bloccato da una tempesta mentre percorreva il tragitto da Chamonix a Zermatt.
Non essendo riusciti a raggiungere la capanna di Vignettes, nei pressi della località di Arolla, hanno trascorso la notte all’aperto. I soccorritori li hanno ritrovati stamani, lunedì 30 aprile, dopo una notte da incubo.
Tre delle quattro vittime sono decedute dopo l’arrivo in ospedale, cinque sono tra la vita e la morte. Gli altri soffrono di leggera ipotermia ma non sono in pericolo. Lo riportano i media locali.
La notizia giunge nel giorno in cui un altro dramma si è consumato sulle vette dell’Himalaya, dove un italiano è morto durante la scalata.

Commenti

Post più popolari