IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

mercoledì 23 maggio 2018

DE RAHO: NEL CONTRATTO NON SI PARLA DI MAFIA

Il procuratore Cafiero de Raho: nel contratto Lega-M5s non si parla di mafia

Da Palermo l'allarme del magistrato: "Cosa Nostra è in attività e la lotta alla mafia deve restare una priorità. Ma purtroppo non vedo grande attenzione da parte delle attuali forze politiche"
Cafiero de Raho
globalist23 maggio 2018
Cafiero de Raho
Il procuratore nazionale Antimafia Federico Cafiero de Raho non ci gira attorno. Dice: "Vorrei che si verificasse per bene il contenuto; la certezza è che fino a oggi, anche dal punto di vista politico nell'ambito della campagne elettorali, non si è tenuto in alcun conto della priorità mafia. E questo è un discorso che non deve essere richiamato soltanto quando c'e' una commemorazione come questa". A 26 anni dalla strage di Capaci parla del contratto di governo tra Lega e M5s rispetto ai temi della giustizia e della lotta alla mafia. "E' un tema - aggiunge - sul quale occorrerebbe la massima sensibilità da parte di tutti, innanzitutto della politica, che possa stare al fianco di tutti coloro che svolgono un'attivià diretta di contrasto ma sostenerla anche nell'ambito delle proiezioni programmatiche". E, in particolare a chi gli domandava un giudizio sul contenuto del contratto, risponde: "Vedremo anche in concreto quella che sarà il comportamento e le attività che verranno messe in campo e solo in quel momento potremo esprimere una valutazione che sia coerente".

Nessun commento:

Posta un commento