IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

mercoledì 23 maggio 2018

ANCELOTTI AL NAPOLI

Carlo Ancelotti al Napoli, c’è l’accordo. Sarri verso la Russia, Hamsik in Cina

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 maggio 2018 8:53 | Ultimo aggiornamento: 23 maggio 2018 8:53 
Carlo Ancelotti al Napoli, c'è l'accordo. Sarri verso la Russia, Hamsik in Cina
Carlo Ancelotti al Napoli, c’è l’accordo. Sarri verso la Russia, Hamsik in Cina
ROMA – Sarà con ogni probabilità Carlo Ancelotti il nuovo allenatore del Napoli. Il presidente azzurro De Laurentiis ha rotto gli indugi e in serata ha incontrato l’ex tecnico del Bayern Monaco nei suoi uffici a Roma, dove ha il quartiere generale la Filmauro, la sua casa di produzione. De Laurentiis e Ancelotti hanno parlato del progetto tecnico del nuovo Napoli, analizzando anche il contratto, alla presenza dell’amministratore delegato del club Andrea Chiavelli.
Secondo indiscrezioni Ancelotti dovrebbe firmare un contratto di due anni con opzione per una terza stagione. De Laurentiis aveva dato a Sarri le 48 ore di “tempi supplementari” richiesti dal tecnico domenica dopo la partita con il Crotone ma in serata ha deciso di dare un’accelerazione alla trattativa con Ancelotti che il presidente azzurro ha condotto in prima persona già da diverse settimane.De Laurentiis gli ha offerto dunque il contratto biennale con opzione per il terzo anno con un ingaggio intorno ai 6,5 milioni di euro netti a stagione. L’intesa c’è. Qualche formalità e per il Napoli comincerà un nuovo, importante, corso. (Gazzetta.it)
Una svolta dettata anche dall’avvicinarsi del mercato e dalla necessità di costruire la squadra in accordo con la guida tecnica del club. Il Napoli potrebbe subire una piccola rivoluzione a partire dal capitano Marek Hamsik che proprio oggi ha annunciato il suo probabile addio, ammettendo di essere in trattativa con dei club cinesi: “Ho dato tutto me stesso, forse il percorso al Napoli è giunto alla fine. Mi piacerebbe provare una nuova esperienza, quest’anno c’era la sensazione di poter vincere lo scudetto, c’è delusione per non esserci riusciti. I nostri tifosi lo avrebbero meritato”, le parole del capitano affidate al portale slovacco Pravda che avvalorano le anticipazioni di suo padre che aveva ammesso in mattinata: “Al 60% va in Cina, ci sono tre offerte da 10 milioni a stagione”.
Intanto Sarri non ha ancora dato una risposta ma nelle ultime ore si sarebbe riavvicinato allo Zenit San Pietroburgo che sarebbe pronto a pagare la clausola di otto milioni per liberarlo dal contratto con il Napoli. Per il tecnico toscano resta anche l’opzione Chelsea, ma sulla via di Londra c’è anche Luis Enrique, ex Roma e Barcellona. In attesa della firma di Ancelotti, il Napoli comincia a muoversi per sostituire i partenti a cominciare da Pepe Reina e sta stringendo per Rui Patricio, dello Sporting Lisbona, mentre a centrocampo torna di moda André Gomes in uscita dal Barcellona. Se Hamsik ha annunciato un probabile addio, Dries Mertens ha invece rinnovato il suo patto con il Napoli: “Sarebbe stato bello poter vincere per questa città e per questi tifosi. Per il futuro è importante sapere che noi napoletani non molliamo mai”.

Nessun commento:

Posta un commento