IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

sabato 5 agosto 2017

POLACCO DI MERDA!

Modella inglese rapita a Milano per asta online: preso mitomane polacco che l’ha sequestrata FOTO

Modella inglese rapita a Milano per asta online: preso mitomane polacco che l'ha sequestrata FOTO
Modella inglese rapita a Milano per asta online: preso mitomane polacco che l’ha sequestrata (Foto Ansa)
MILANO – E’ un giovane polacco di 30 anni, con i tratti caratteriali del mitomane, l’uomo che ha sequestrato per sette giorni, nelle scorse settimane, una modella inglese di 20 anni attratta con un’offerta di un servizio fotografico aMilano e poi drogata e rapita dall’11 al 17 luglio.
Lukasz Pawel Herba, residente in Gran Bretagna, incensurato, asserendo di far parte del ‘Black death group’,organizzazione del cosiddetto deep web(l’area oscura e illegale della Rete) che si attribuisce la gestione di gravissimi reati, l’ha messa all’asta con tanto di immagini su internet chiedendo a manager e famiglia 300 mila euro in bitcoin, la moneta digitale, sotto la minaccia di ‘venderla’ per fini s******i. Non avendo ottenuto il riscatto, dopo sette giorni, l’ha liberata portandola – comportamento davvero inusuale – al Consolato britannico del capoluogo dove la polizia lo attendeva e lo ha ammanettato.Mentre è assolutamente certo che la modella sia stata sequestrata da Lukasz Pawel Herba e che le sue foto di lei narcotizzata e stesa per terra siano state effettivamente caricate su internet, non risulta al momento che nessuno abbia preso parte all’asta. Al contrario sembra che lo straniero abbia utilizzato l’asta, con tanto di minaccia di vendere la giovane, come la leva con la quale farsi dare, senza successo, 300mila euro da familiari e manager della sua vittima.
Gli inquirenti vogliono adesso capire se effettivamente Herba appartenga al ‘Black death group’, organizzazione del cosiddetto deep web, e se quest’ultima realizzi realmente ciò che propaganda online: omicidi su commissione, sequestri e traffici di droga e di armi.
(Foto Ansa)

Nessun commento:

Posta un commento