mamme terra dei fuochi
 | 

SCIMMIE ALLE VITTIME DELLA TERRA DEI FUOCHI. GLI ABITANTI QUERELANO LA PAGINA FACEBOOK

Circa 300 abitanti della Terra dei Fuochi hanno querelato la pagina facebook “Napoletani popolo indegno e incivile”, divenuto tristemente famoso per le offese contro le mamme che hanno perso i loro piccoli a causa dell’alto tasso di tumori nella zona.
La pagina in questione scrisse questo: 
Povere scimmie.
Prima vendete la vostra terra alla camorra e poi fate le manifestazioni.
Vergognatevi e crepate in silenzio.
Cani.
mamme terra dei fuochi
E roba come questa, allegando la foto di una minore evidentemente colpita da una pesante malattia. 
terra dei fuochi
La richiesta di risarcimento ammonta a un milione di euro. A presentare la denuncia è l’avvocato Angelo Pisani. I post in questione sono ancora visibili sulla pagina. L’ultimo questo, relativo agli incendi. 
terra dei fuochi
Un’ulteriore denuncia sarà presentata anche dall’associazione “La terra dei cuori”. «Citiamo per danni anche Facebook – ha detto alla stampa l’avvocato Pisani – per il mancato controllo e la mancata eliminazione del profilo, così come avvenne per la povera Tiziana Cantone, la ragazza del Napoletano che per vergogna, si tolse la vita dopo la diffusione in rete di alcuni suoi video hot».