IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

giovedì 27 luglio 2017

MONDO FUORI: IN 72 STATI FUORILEGGE GAY E LESBICHE: IN 8 PENA DI MORTE. VERGOGNA!

Rapporto Ilga: gay e lesbiche fuorilegge in 72 Stati, in 8 si rischia la morte

Nelle diverse legislazioni figurano i reati di sodomia, sesso anale e atto contro natura. In molti Paesi non c'è il rilievo penale, ma le rappresaglie
Fuorilegge gli omosessuali in 72 Paesi al mondo: lo dice il rapporto annuale dell'Ilga
globalist27 luglio 2017
Contro natura e contro la legge. La pensano così i 72 Stati che puniscono penalmente le relazioni omosessuali fra uomini. Nei dispositivi delle differenti norme si fa riferimento a «sodomia», «sesso anale» e «atti contro natura».

Ci sono dunque nazioni in cui essere gay o lesbica è fuorilegge. Lo afferma il rapporto annuale redatto dall'International Lesbian, Gay, Bisexual, Trans and Intersex Association (Ilga).

In almeno 15 dei 72 Paesi omofobi si rischiano dai 15 anni di galera all'ergastolo, mentre in 8 addirittura la pena di morte. Discriminazione nella discriminazione, gli omosessuali sono meno tollerati: le lesbiche sono infatti perseguibili in 'solo' 45 nazioni.

Fuorilegge gli omosessuali in 72 Paesi al mondo: lo dice il rapporto annuale dell'Ilga
Secondo il rapporto, ripreso tra gli altri anche dal Guardian, si tratterebbero soprattutto di stati africani, mediorientali e dell'Asia meridionale. Il rapporto non tiene conto (ma segnala) anche le nazioni dove - sebbene l'omosessualità non sia illegale - viene regolarmente fatta oggetto di rappresaglie e perseguitata, anche a livello statale. Fra questi vengono citati anche Russia ed Egitto.

In Iran, Sudan, Arabia Saudita, Yemen, alcune parti della Somalia, della Nigeria, della Siria e dell'Iraq (quelle in mano all'Isis) - dove vige la legge islamica, la sharia - è possibile incorrere nella pena di morte. In altre nazioni musulmane dove tecnicamente si potrebbe rischiare di incorrere nella pena capitale - come Pakistan, Afghanistan, gli Emirati Arabi, il Qatar e la Mauritania - solitamente viene manifestata tolleranza se si tratta di una relazione privata fra due adulti consezienti.

Nessun commento:

Posta un commento