IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

venerdì 7 luglio 2017

L'UNESCO FA INCAZZARE ISRAELE

L'Unesco: la Tomba dei Patriarchi a Hebron è palestinese. L'ira di Israele

La decisione dell'organismo dell'Onu scatena la rabbia di Tel Aviv: scelta imbarazzante e antisemita
La tomba dei patriarchi a Hebron
globalist7 luglio 2017
La tomba dei patriarchi a HebronI falchi di Tel Aviv non avevano mai fatto concessioni. E adesso sono pronti a reagire con forza, grazie anche all'appoggio incondizionato di Donald Trump, che gli garantisce totale copertura politica: si rischia un nuovo incidente diplomatico tra Israele e le Nazioni Unite: l'Unesco ha infatti riconosciuto la Tomba dei Patriarchi a Hebron, in Cisgiordania, "sito palestinese" del Patrimonio Mondiale. E se il ministro palestinese della Cultura, Rula Maaya, definisce la decisione "evento storico", per Israele "è una macchia morale. Questa irrilevante organizzazione promuove falsa storia. Vergogna!".
"La gloriosa storia del popolo ebraico è cominciata ad Hebron - ha aggiunto il portavoce del ministero degli Esteri di Israele -. Nessuna bugia dell'Unesco e falsa storia può cambiarla. La verità è eterna".

Anche il ministro della Difesa Avidgor Lieberman ha bollato su Twitter il voto definendo l'Unesco "un'organizzazione politica, imbarazzante e antisemita". Stessa condanna da parte del ministro dell'Educazione Naftlai Bennett secondo cui "è sconfortante e vergognoso che l'Unesco neghi la storia e distorca la realtà, servendo coloro che cercano di cancellare lo Stato ebraico". "Israele non riprenderà la sua collaborazione con l'Unesco - ha aggiunto - finché questa organizzazione resta uno strumento politico invece che professionale".

Nessun commento:

Posta un commento