IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

giovedì 13 luglio 2017

LETTA VS DON MATTEUM

Enrico Letta su Renzi: “Per lui provo solo disgusto”

ARTICOLOTRE
-Redazione- La staffettadel febbraio 2014 con Enrico Letta al governo del Paese non fu «un’oscura manovra di palazzo».
Parola di Matteo Renzi. Nel libro «Avanti», che viene presentato dall’autore, l’ex premier smentisce cronisti politici e commentatori e racconta la sua versione.
Il primo a suggerirgli di sostituire Letta alla guida dell’esecutivo in virtù della vittoria alle primarie sarebbe stato Roberto Speranza, allora capogruppo del Pd, con queste parole: «Matteo, così non andiamo da nessuna parte. Rilancia tu il Paese, andando a governare».
 Nessun «golpe» dunque, ma la decisione di un cambio di passo nata in seno al Pd, in accordo con la minoranza bersaniana.
Renzi rimprovera a Letta uno scarso fair play nel rituale passaggio della campanella e lo bacchetta per non aver sfoderato quel giorno il suo sorriso migliore, come a suo giudizio fecero, «pur detestandosi cordialmente» persino Prodi e Berlusconi.
La risposta di Enrico Letta non si è fatta attendere: «Mi è tornata in mente una frase ascoltata tanto tempo fa: “Sono convinto che il silenzio esprima meglio il disgusto e mantenga meglio le distanze”. 

Nessun commento:

Posta un commento