IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

lunedì 17 luglio 2017

I NUOVI VOUCHER

Nuovi voucher: per il 2017 limiti dimezzati

Molti dubbi applicativi sulle nuove prestazioni occasionali: nel 2017 limite dimezzato per i nuovi voucher ma dovrebbero essere cumulabili con quello dei vecchi voucher pre-abolizione

FISCO&TASSE
La normativa e i documenti dell’INPS  sull’utilizzo dei nuovi voucher per le prestazioni occasionali, (LF – Libretto per le famigli  e CPO  Contratto di prestazione occasionale per le imprese)  lasciano ancora aperti e discutibili molti aspetti tra i quali il limite economico di 2500 euro .
I DUBBI PIU RILEVANTI:
Se si calcola, come da istruzioni, per il libretto famiglia,  il limite  economico di 2500  annui per il  prestatore con ogni datore di lavoro,  con il compenso netto al prestatore  non corrisponde al limite di 280 ore  (8 x 280  da 2240 euro totali) realizzabili in un anno . Sorge quindi il dubbio: quale dei due limiti è quello da rispettare per la famiglia utilizzatrice?
Non è ancora chiaro inoltre se     è  possibile  per i percettori di NAPSI il cumulo tra  compensi per prestaizoni occasionali e indennità ; Secondo alcuni l’Inps dovrebbe sospendere il pagamento della Naspi nei giorni in cui si percepiscono i nuovi voucher , secondo altri   l’Inps sottrarrà  dalla contribuzione figurativa della Naspi solo gli accrediti contributivi del lavoro occasionale, senza toccare l’erogazione dell’indennità.
LIMITE 5 DIPENDENTI
Per gli esperti del Sole 24 ore che hanno risposto in questi giorni ai molti quesiti posti dai lettori   sembra chiaro che per il calcolo dei 5 dipendenti a tempo indeterminato  si considera l’azienda nel suo complesso e non solo una sede o una filiale.  Possibile invece lo sforamento del limite per le aziende stagionali perché i lavoratori a tempo determinato sono esclusi dal conteggio
IL COSTO COMPLESSIVO DEI NUOVI VOUCHER PER L'IMPRESA .
Viene dato per certo che  per il calcolo del ’1% dei costi di gestione va  preso in considerazione l’importo cumulativo di netto piu contributi INPS e INAIL: 9 € + contributi Inps e Inail  con costo finale per l’azienda pari a 12,41 euro orari
CUMULO VECCHI E NUOVI VOUCHER 
Anche se manca una precisazione ufficiale, sia nella legge che nelle istruzioni INPS non appare un divieto di cumulo  tra i vecchi e nuovi voucher , quindi   sempra pacifico che per quest’anno  chi ha vecchi voucher non ancora spesi  potrà utilizzare anche i nuovi strumenti, ma dovranno essere rispettate le due diverse procedure e i due diversi limiti  (massimo 7mila euro per chi riceve i vecchi ticket; massimo 5mila per chi viene pagato con i nuovi) .
Ne consegue che i nuovi limiti fissati da libretto famiglia e contratto di prestazione occasionale  per il 2017 possono essere utilizzati su sei mesi e non devono essere riferiti a dodici mesi.

Nessun commento:

Posta un commento