IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

giovedì 13 luglio 2017

FIANO HA FATTO LA SCOPERTA DEL SECOLO

Fiano: nell'Europa in crisi, il pericolo fascista e nazista è reale

Parla il deputato Pd offeso perché ebreo: molti di coloro che mi hanno minacciato sono stati condannati
Il deputato Pd Emanuele Fiano offeso perché ebreo
globalist13 luglio 2017
In un'intervista a Repubblica il deputato Pd Emanuele Fiano in questi giorni sotto i riflettori per le offese e gli insulti di cui è stato oggetto da parte di Corsaro ha dichiarato il suo stupore dopo anni in parlamento per il vergognoso fatto accaduto manifestando la sua preoccupazione sul clima "neofascista-nazista" che si sta respirando in Italia e in Europa.

Il deputato Pd Emanuele Fiano offeso perché ebreo
"Corsaro? Sono in Parlamento da undici anni e non era mai accaduto", ma "avevo 13 anni la prima volta che ho subito ingiurie per la mia religione. Dei ragazzi mi urlarono: 'di quelli come voi bisogna fare saponette'. Era la metà degli anni '70. Ma è successo tante altre volte". Lo ha affermato il deputato del Pd Emanuele Fiano, autore del ddl contro l'apologia di fascismo, in un'intervista a Repubblica in cui ha evidenziato l'importanza della sua legge. "A minacciarmi in questi anni sono stati personaggi che sono passati sotto processo e sono stati condannati, gruppi neonazisti", ha raccontato Fiano. In seguito al ddl "ci sono state una serie di critiche, alcune del tutto legittime e anche utili al miglioramento della legge, altre secondo me inaccettabili. Poi naturalmente ho ricevuto una marea di insulti, e anche qualche minaccia. E' naturale per chi conosce il sottobosco del neofascismo". Sulla necessità della legge, "credo da tempo che in un'Europa colpita dalla crisi finanziaria ed economica, dove aumentano diseguaglianze, disagio, rabbia e dove preme il fenomeno epocale dell'immigrazione - ha osservato Fiano - si stia creando un terreno molto fertile per le idee di discriminazione fasciste e neonaziste, che possono attecchire e utilizzare vecchie ricette per problemi nuovi".

Nessun commento:

Posta un commento