IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

domenica 16 luglio 2017

EMMA BONINO SPIEGA

Emma Bonino
 | 

EMMA BONINO SPIEGA IL SIGNIFICATO DELLA FRASE «ABBIAMO CHIESTO NOI CHE GLI SBARCHI AVVENISSERO TUTTI IN ITALIA» | VIDEO

Emma Bonino ha chiarito il significato della frase sugli sbarchi dei migranti che è stata per diversi giorni al centro delle polemiche politiche. «Abbiamo chiesto noi che gli sbarchi avvenissero tutti in Italia», aveva detto l’ex ministro degli Esteri in un intervento presso la Confartigianato di Brescia aveva ricostruito le diverse operazioni di salvataggio dei migranti organizzate dall’Italia e dall’Europa. A In Onda su La7 Emma Bonino ha spiegato in modo definitivo il significato del suo intervento. Prima, con Mare Nostrum, l’Italia ha salvato i migranti in mare con proprie imbarcazioni.

EMMA BONINO SPIEGA COSA SIGNIFICA LA SUA FRASE SUGLI SBARCHI MIGRANTI

Il Governo Renzi però ha chiuso l’operazione, e si è accordato con l’Europa per due diverse missioni operate dalle nostre navi così come quelle di diversi altri Paesi UE. Emma Bonino rimarca come c’è un conflitto tra il diritto internazionale relativo alla Convenzione dei mari e il regolamento di Dublino. 

Il diritto del mare infatti considera un’imbarcazione spagnola o tedesca come se fosse parte del territorio di quel Paese. I regolamenti europei sul diritto d’asilo, chiamati genericamente Dublino dal trattato internazionale alla loro base, prevedono che la gestione dello status dei rifugiati sia carico del Paese di primo ingresso.

I protocolli delle missioni di Triton e Sofia, le due operazioni UE che hanno preso il posto di Mare Nostrum, hanno però esplicitato come nonostante siano salvati da navi di altri Paesi europei i migranti debbano essere sbarcati in Italia, sotto il comando operativo della capitaneria di Roma. Per Emma Bonino il protocollo di Triton, e poi di Sofia, firmati dal Governo Renzi confliggono anche col diritto internazionale. A In Onda l’ex ministro degli Esteri ha evidenziato come l’Italia abbia di conseguenza chiesto agli altri Paesi di far sbarcare tutti i migranti salvati dalle operazioni UE nei suoi porti. Una ricostruzione confermata sostanzialmente anche dal commissario Dimitris Avramopoulos, le cui dichiarazioni saranno pubblicate nel prossimo numero dell’Espresso. Il direttore del settimanale, Tommaso Cerno, ha evidenziato a In Onda come l’Italia abbia ottenuto in cambio più finanziamenti per lo sbarco dei migranti nei suoi porti.

Nessun commento:

Posta un commento