IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

lunedì 17 luglio 2017

BOSSETTI CONTINUA A NEGARE DI AVER UCCISO YARA

Bossetti: "Non sono l'assassino, Yara poteva essere mia figlia"

L'ultima dichiarazione del muratore: i giudici in camera di consiglio per la sentenza d'appello
Massimo Bossetti, il muratore condannato all'ergastolo in primo grado per l'omicidio di Yara
globalist17 luglio 2017
E' attesa per le prossime ore la sentenza di appello nel processo per la morte di Yara Gambirasio. Massimo Bossetti, il muratore condannato all'ergastolo in primo grado, ha rilasciato dichiarazioni spontanee prima che i giudici entrassero in camera di consiglio.

«Poteva essere mia figlia, la figlia di tutti noi, neanche un animale avrebbe usato tanta crudeltà» ha dichiarato Bossetti, che si è scusato per aver attaccato il giudice in una precedente udienza. «Pensate però come può sentirsi una persona attaccata con ipotesi fantasiose e irreali».

Massimo Bossetti, il muratore condannato all'ergastolo in primo grado per l'omicidio di Yara
La procura ha chiesto di nuovo l'ergastolo con isolamento diurno per sei mesi, la difesa l'assoluzione e una nuova prova del Dna trovato sui leggings di Yara, che dimostrerebbe (è la tesi portata avanti da lui e dagli avvocati) che non è l'omicida.

Nessun commento:

Posta un commento