IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

giovedì 29 giugno 2017

SILVIO RISCHIA SU STATO-MAFIA

Trattativa Stato-mafia. Le conversazioni di Graviano su Berlusconi ammesse al processo

ARTICOLOTRE
-Redazione- Silvio Berlusconi avrebbe ricevuto favori da Cosa Nostra, in particolare dalla cosca di Brancaccio, retta dal boss Giuseppe Graviano.
Le trascrizioni delle intercettazioni tra Giuseppe Graviano e Umberto Adinolfi proprio sui presunti favori e sul ruolo dell’ex premier nelle stragi mafiose saranno ammesse al processo trattativa Stato-mafia.
La Corte ha accolto l’acquisizione di 21 conversazioni che ritiene rilevanti per il processo, ormai giunto alle battute finali, disponendo anche l’esame del capomafia di Brancaccio, detenuto al 41 bis dal 1994.
In una delle conversazioni intercettate Graviano è furioso con Berlusconi, lo definisce
 “traditore” e “pezzo di crasto”. E dice: “Trent’anni fa mi sono seduto con te… ti ho portato benessere. Poi mi è successa una disgrazia, mi arrestano, e tu cominci a pugnalarmi”.
29 giugno 2017

Nessun commento:

Posta un commento