IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

giovedì 15 giugno 2017

MA STU CAZZU DE ROMMIN CI CONVERRA'?

Roaming, da oggi in Europa si parla e naviga con la propria tariffa

ARTICOLOTRE
roaming-Redazione- Da oggi per chi viaggia in Europa sarà solo un lontano ricordo tare attenti alle tariffe, con salasso, degli operatori telefonici. A partire dalla mezzanotte grazie a ‘Roaming Like at Home’, ovvero la regolamentazione che mette la parola fine ai costi aggiuntivi applicati al roaming (chiamate, sms e connessione dati all’estero) dentro i confini dell’Unione Europea, si può dire addio al vecchio odiato roaming internazionale. Finisce così lo stress di chi doveva aspettare minuti e minuti prima di poter caricare e visualizzare sul proprio smartphone il social preferito. Per non parlare della FOMO (Fear Of Missing Out) cioè la paura di rimanere disconnessi che può essere definitivamente archiviata.
I viaggiatori italiani 3.0 diretti in Europa potranno rimanere connessi e comunicare “come a casa”: accedere alle applicazioni preferite, condividere le proprie esperienze, le foto e i pensieri sui social, mantenere l’aggiornamento costante alle news e chiamare a casa senza preoccuparsi di costi extra.
Esistono però dei limiti imposti dalla regolamentazione. Per evitare brutte sorprese la soluzione c’è, basta collegarsi al sito ufficiale dell’UE per accedere a tutta una serie di informazioni e a un’utile guida con domande frequenti: http://europa.eu/youreurope/citizens/consumers/telecoms-internet/mobile-roaming-costs/index_it.htm.
Ecco alcuni esempi: 
Le tariffe fisse resteranno invariate all’estero per un periodo non superiore ai 4 mesi di permanenza in un altro paese europeo;
Si può chiamare, mandare SMS e ricevere chiamate da un Paese europeo all’Italia ma attenzione al contrario: le chiamate dall’Italia verso l’estero non sono considerate roaming;
Ricordarsi che esistono le zone franche: sono extra UE tutte quelle zone tra confini internazionali come quando si è in volo o in crociera.

Nessun commento:

Posta un commento