IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

giovedì 8 giugno 2017

LE HAWAII RISPETTERANNO PARIGI

Clima, le Hawaii si ribellano a Trump: noi rispetteremo Parigi

Il governatore David Ige firma leggi in difesa dell'ambiente: le isole già stanno subendo effetti negativi dai cambiamenti climatici
Le Hawaii si ribellano a Trump sul clima
globalist8 giugno 2017
Le Hawaii si ribellano a Trump sul climaCittà, stati americani non ci stanno. Il miliardario alla Casa Bianca ha dettato la sua linea voluta da lui e dai suoi ricchissimi e potentissimi finanziatori. Ma non avrà vita facile, perché - per fortuna - non è un dittatore e i meccanismi democratici dell'Unione non possono essere cancellati: così ache le Hawaii si sono schierate tra gli Stati americani determinati ad andare avanti nell'adozione di misure in linea con gli obiettivi fissati dall'accordo di Parigi sul clima nonostante il ritiro annunciato la settimana scorsa dal presidente Donald Trump.
Le Hawaii hanno appena approvato una legge per documentare l'innalzamento del livello del mare e per impostare strategie per ridurre emissioni di gas a effetto serra. Un disegno di legge firmato dal governatore David Ige che si allinea con gli obiettivi di Parigi.
Così, ha affermato Ige, le Hawaii sono il primo Stato a emanare atti legislativi che attuano parte dell'accordo sul clima. Anche perché, ha sottolineato, proprio le isole stanno subendo in prima persona l'impatto dei cambiamenti climatici: le maree stanno diventando sempre più alte, la biodiversità si sta riducendo, i coralli stanno sbiancando e sta aumentando l'erosione delle coste.
Negli Usa almeno una dozzina di Stati, tra cui le Hawaii, hanno firmato impegni per continuare a ridurre le emissioni di gas serra derivanti dall'uso di combustibili fossili nonostante la decisione di Trump. Ige ha anche firmato un progetto di legge per la riduzione delle emissioni di anidride carbonica nel settore agricolo.

Nessun commento:

Posta un commento