IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

venerdì 23 giugno 2017

LE 5 STAR CHE DICHIARANO FALLIMENTO

Succede ai vip: 5 star che hanno dichiarato fallimento

Proprio come noi, le celebrità si ritrovano ad avere gravi problemi di soldi e debiti, che possono talvolta giungere sino alla bancarotta


Fonte: Facebook
Siamo abituati a pensare che i personaggi del mondo dello spettacolo vivano come la nobiltà francese del periodo pre-rivoluzionario, ma con tutte le comodità dell’età presente. Sebbene spesso sia vero che le celebrità sono persone ricche e agiate, questa idea che abbiamo di loro come re e regine è totalmente falsata.
Molte star, infatti, hanno passato periodi neri anche dal punto di vista economico. Alcune si sono ritrovate al verde e senza nessuno a cui rivolgersi e, anche e soprattutto per loro, abituate alla fama e al lusso, riprendersi non è facile. Qualcuno, addirittura, è finito in bancarotta e di conseguenza in prigione.

Pamela Anderson e Lauryn Hill

Pamela Anderson, la ex protagonista della serie televisiva “Baywatch” ha avuto una vita fatta di alti e bassi, anche per quanto riguarda i soldi. Nel 2012, dopo una ristrutturazione della propria casa del valore di 1,1 milioni di dollari, nonché di una massiccia quantità di tasse arretrate da pagare, l’attrice si è ritrovata costretta a dichiarare bancarotta. Le cose adesso sono migliorate, dato che la sua carriera di attrice prosegue e ciò le permette nuove entrate.
Lauryn Hill era la cantante del gruppo “Fugees”. Tra il 2005 e il 2007, Hill ha guadagnato oltre 1,8 milioni di dollari, patrimonio sul quale non ha mai pagato le tasse. Per questo motivo, nel 2013, è stata condannata a una pena detentiva di tre mesi. Al momento vive in condizioni modeste.

Wesley Snipes, Kurtney Love e Nicholas Cage

L’attore Wesley Snipes ha guadagnato molto nel corso della sua carriera, ma le cifre non corrispondono a quelle dichiarate all’agenzia delle entrate. In sei anni, risulta aver evaso ben 12 milioni di dollari di tasse. Nel 2006 ha dichiarato fallimento e ha trascorso tre anni in detenzione, tra carcere e arresti domiciliari.
Kurtney Love, dopo la morte del marito Kurt Cobain, si è ritrovata nella disperazione del lutto e in un mare di debiti. Sembra essersi ripresa, ma è stata costretta a vendere la casa e il 25% dei diritti sulla musica dei Nirvana. Nicholas Cage, accusato di aver evaso 14 milioni di dollari di tasse, si è ritrovato con ben poco del suo originario patrimonio, avendo sperperato denaro in automobili costose e altri beni di lusso.

Nessun commento:

Posta un commento