IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

venerdì 30 giugno 2017

BOTTE AL BENGALESE

Bengalese pestato dai razzisti perché 'colpevole' di aver avuto un alloggio popolare

L'episodio nel quartiere Tor Bella Monaca di Roma: si tratta dell'ennesima aggressione contro stranieri che hanno ricevuto una casa
Tor Bella Monaca
globalist30 giugno 2017
Non è il primo episodio a Roma e non solo contro cittadini stranieri che vengono aggrediti o minacciati se destinatari di un alloggio popolare.

Una protesta spesso alimentata dai gruppi dell'estrema destra che spingono alla guerra tra poveri e cavalcano il razzismo, probailmente, anche per avere mani più libere sul mercato illegale degli alloggi dove - in taluni casi - è comparso un vero e proprio racket.

Tor Bella Monaca
Questa volta è stata la volta di un cittadino del Bangladesh che è stato picchiato e insultato perché straniero 'colpevole' di essere destinatario di un alloggio popolare del Comune di Roma. 
Vittima un bengalese di 52 anni, che ha denunciato l'aggressione al commissariato Casilino. Secondo quanto riferito agli agenti, l'uomo il 26 giugno scorso si è recato a vedere l'alloggio che gli era stato assegnato, in via Largo Ferruccio Mengaroni, nel quartiere Tor Bella Monaca. Lì però sarebbe stato avvicinato e aggredito da quattro ragazzi italiani, tra i 20 e i 25 anni. A scatenare la rabbia del branco, secondo quanto riferito dall'uomo, il fatto che fosse straniero destinatario di un alloggio popolare.

Nessun commento:

Posta un commento