IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

sabato 20 maggio 2017

IL GRILLO SPARLANTE ELOGIA LA RAGGI

Grillo elogia Raggi: «Ha un 

orecchio straordinario, il migliore 

per ascoltare Roma»

Le dichiarazioni del garante alla marcia Perugia-Assisi per il reddito di cittadinanza 

Beppe Grillo elogia Virginia Raggi. Il garante del M5S è in Umbria per la marcia organizzata tra Perugia e Assisi a supporto dell’introduzione del reddito di cittadinanza. Prima di incamminarsi coi militanti pentastellati Beppe Grillo ha rilasciato diverse dichiarazioni ai giornalisti. Una di queste è una lode decisamente enfatica di Virginia Raggi, il sindaco di Roma che è stata spesso giudicata più un problema che una risorsa per il Movimento 5 Stelle, alla luce dei tanti problemi della giunta che amministra la capitale da ormai quasi un anno. «”Il simbolo del sindaco di Seul è un orecchio, ma noi abbiamo il miglior orecchio di Roma, il più straordinario per ascoltare le persone». Al di là del commento che potrebbe anche esser equivocato dal punto di vista fisico – Grillo non rinuncia mai alle sue ironie da comico anche quando parla di politica  - stupisce un elogio così chiaro. La relazione tra il leader M5S e la più importante esponente istituzionale degli eletti pentastellati è stata più volte controversa. Grillo è sembrato più volte tentato sul punto di espellere Virginia Raggi dal Movimento 5 Stelle, nel momento più cupo della vicenda giudiziaria legata a Raffaele Marra e a Salvatore Romeo, che ha portato anche all’avviso di garanzia per il sindaco di Roma. Dopo mesi di tentennamenti il M5S ha poi deciso di sostenere in modo compatto Raggi, che ora sembra godere della piena fiducia di Grillo come di Davide Caseleggio, anch’egli presente alla marcia per il reddito di cittadinanza. Coi giornalisti il leader M5S ha definito il movimento come i francescani di oggi, rimarcando come lo Stato debba garantire un reddito per evitare flussi di persone sempre più arrabbiate in futuro. Foto copertina: ANSA

Nessun commento:

Posta un commento