IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

lunedì 29 maggio 2017

ARRIVA IL CALDO

Meteo: ondata di caldo in Italia. Picchi fino a 34°C

Punte massime a metà settimana. Attesi anche i primi temporali di calore, le tanto temute 'bombe d'acqua'

L’estate sull’Italia arriva in anticipo, con l’alta pressione che, dal Nord Africa, si sposta verso molti Paesi dell’Europa centro occidentale, interessando anche la nostra penisola. Il caldocaratterizzerà gran parte della settimana, con punte fino a 34°C, ma si farà sentire in particolare al Nord e sulle regioni tirreniche.
Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte, Veneto, Toscana, Umbria e Sardegna saranno le prime a risentire dell’ondata di forte caldo. Le temperature massime potranno raggiungere i 31-34°C sul basso Piemonte, bassa Lombardia ed Emilia Romagna.
Fino a 30-31°C nelle aree interne del Centro e in Sardegna. Poi il caldo si farà sentire sulla Puglia interna, nella Lucania, in Sicilia e nel Lazio, con picchi di 30°C se non superiori nel foggiano.
Qualche grado in meno lungo le coste, ma l’umidità in aumento farà crescere la sensazione di afa.
Il clima sarà caldo anche di notte, in particolare nelle città del Nord Italia, con minime anche superiori ai 20-22°C.  Zero termico sulle Alpi attorno ai 4.000 metri. Le giornate più calde saranno quelle di martedì e mercoledì.
Non sono attesi grossi cambiamenti per la prima settimana di giugno. Se inizialmente l’anticiclone subtropicalde Hannibal ha invaso l’Italia, dal Primo giugno lascerà il posto a Scipione.
Tuttavia c’è da segnalare un aumento della possibilità di temporali di calore ovvero le temutissime bombe d’acqua che l’estate scorsa hanno terrorizzato il Nord Italia e che si dovrebbero presentare verso fine settimana, in concomitanza di una flessione dell’alta pressione in quota.

Nessun commento:

Posta un commento