IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

lunedì 9 gennaio 2017

12 CIVILI DECAPITATI A RAQQA DALL'ISIS

L'Isis decapita 12 civili a Raqqa: avevano 'osato' guardare la tv

Nel Califfato la televisione è considerata fonte di corruzione e vietata senza eccezioni
globalist9 gennaio 2017
Prima le perquisizioni e poi le condanne: gli estremisti dello Stato Islamico nella giornata di domenica hanno perquisito e saccheggiato molte abitazioni.
Una operazione durante quale la polizia del Califfato ha confiscato decine di ricevitori satellitari e arrestato i proprietari.
Non solo: 12 civili sono stati decapitati a Raqqa colpevoli di avere i dispositivi satellitari, vietati dai jihadisti.
Infatti l'Isis ha sostenuto che le confische e le esecuzioni sono parte di una campagna più ampia contro la "televisione corrotta". Così, come punizione esemplare per chi cerca di continuare a vedere la tv clandestinamente, i jihadisti hanno ucciso 12 uomini nel quartiere di Meshallab, nel centro di Raqqa. Tutti brutalmente giustiziati in pubblico con l'accusa di aver violato le regole del Califfato.
Nel leggere la sentenza di morte un funzionario dell'Isis ha detto che tutti coloro che saranno trovati in possesso di ricevitori satellitari faranno la stessa fine.

Nessun commento:

Posta un commento