IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

martedì 11 ottobre 2016

ISIS FUCILA 5 MILIZIANI FUGGITI

L'Isis fucila 5 suoi miliziani che erano fuggiti dal fronte

L'esecuzione nella provincia dell'Anbar dove erano in corso scontri con l'esercito iracheno
Si ripetono le esecuzioni dell'Isis

Si ripetono le esecuzioni dell'Isis

globalist11 ottobre 2016
Ormai è una carneficina interna: lo Stato Islamico ha giustiziato almeno cinque dei suoi militanti lunedì pomeriggio con l'accusa di aver cercato di fuggire da una battaglia in corso nella provincia dell'Anbar, in Iraq.
Secondo alcuni testimoni oculari, l'Isis ha ucciso i suoi militanti nella città di Hit, che si trova appunto nell'Anbar. Il gruppo jihadista ha sostenuto che i militanti giustiziati erano colpevoli di "alto tradimento", per aver abbandonato le loro posizioni durante uno scontro con l'esercito iracheno.
I cosiddetti "traditori" sono stati fucilati per mano dei loro stessi compagni su ordine dei dirigenti del Califfato. Del resto la  leadership dello Stato islamico è molto rigida verso chi non esegue in toto gli ordini.
Inoltre più di 150 persone hanno assistito alle esecuzioni avvenute in piazza, secondo una triste consuetudine. Molti degli spettatori erano a loro volta miliziani dell'Isis: così i leader hanno voluto mettere in guardia chiunque abbia intenzione di fuggire dal fronte.
Negli ultimi mesi si ripetono le esecuzioni di miliziani accusati di tradimento per aver cercato di fuggire dalla guerra.

Nessun commento:

Posta un commento