IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

venerdì 7 ottobre 2016

COLOMBIA-FARC: CI SI RIPROVA

Colombia, Farc e governo: sì a nuove trattative di pace

Dopo la bocciatura del referendum, le Forze Armate Rivoluzionarie e il governo annunciano che sarà riaperto un nuovo tavolo di trattative.
Farc e governo colombiano: nuovo tavolo di trattative per la pace

Farc e governo colombiano: nuovo tavolo di trattative per la pace

globalist7 ottobre 2016
Dopo il no dei colombiani alla pace ratificata tra il governo di Bogotà e le Farc, si apre una nuova fase: nuove trattative infatti sono in corso per non vanificare i quattro anni di lavoro che avevano portato all’annuncio della fine della guerra civile dopo 52 anni.

Si lavora proprio su questi due punti: la conferma del cessate il fuoco e l’apertura a nuove trattative: a dirlo sono stati con un comunicato comune diffuso oggi dai rappresentati del governo di Bogotà e delle Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia (Farc), che si sono confrontati nei negoziati di pace che si erano svolti all'Avana.

I negoziatori appoggiano dunque l'iniziativa del presidente Juan Manuel Santos di consultare "i diversi settori della società" in un "processo rapido ed efficace" per definire "correzioni e precisazioni" che saranno poi discusse. Nel breve testo si dichiara che anche se il precedente accordo "contiene le riforme e le misure necessarie" per garantire la fine della guerra, è necessario riconoscere che nel referendum di domenica scorsa gli elettori "si sono espressi in maggioranza per il 'no', anche se con un vantaggio molto ridotto".

Proprio per il lavoro svolto nella fine della guerra, nonostante la bocciatura al referendum di domenica scorsa, il presidente colombiano Juan Manuel Santos ha ricevuto il Nobel per la pace 2016.

Nessun commento:

Posta un commento