IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

domenica 2 ottobre 2016

BREXIT REALE DA MARZO 2017

May detta i tempi della Brexit: “Entro marzo 2017 l’avvio del divorzio dall’Ue”

La premier britannica alla Bbc: «Stiamo cercando l’accordo giusto per il commercio»
AFP
Il primo ministro britannico Theresa May

LA STAMPA 02/10/2016
Dopo le anticipazioni, è arrivata l’ufficialità. La Gran Bretagna attiverà all’inizio del 2017, al massimo «entro marzo», l’articolo 50 del trattato di Lisbona per l’avvio formale dell’iter di divorzio dall’Ue. Lo ha annunciato la premier Theresa May scoprendo le carte al talk show di Andy Marr, sulla Bbc, nella giornata di apertura della Conferenza annuale del Partito Conservatore a Birmingham. In un articolo sul Sunday Times si era limitata in precedenza a dire che l’attivazione sarebbe prima delle elezioni tedesche di settembre.  

I TEMPI DEL DIVORZIO  
Tuttavia, il processo di due anni potrebbe durare più a lungo, se Londra e gli altri Paesi membri lo decideranno in modo unanime. «Come sapete, ho detto che non lo attiveremo prima della fine di quest’anno per potere mettere in marcia i preparativi. Ma lo attiveremo prima della fine del prossimo marzo», ha confermato May. La premier ha poi auspicato che i Paesi membri possano preparare i negoziati, ora che sanno quando l’articolo sarà attivato.  

May: “Avvieremo Brexit prima delle elezioni in Germania nel 2017”

IL NODO DEL COMMERCIO  
May ha inoltre spiegato che il governo britannico si sta confrontando con gli imprenditori per capire quali accordi vogliano con l’Unione europea, dopo l’uscita del Regno Unito dal blocco comunitario. «Voglio l’accordo giusto per il commercio di beni e servizi», ha detto alla tv, quando le è stato chiesto quanto sia importante per le imprese britanniche avere accesso senza dazi al mercato unico europeo.  

Nessun commento:

Posta un commento