IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 5 settembre 2016

OBAMA E PUTIN NON SI FIDANO L'UNO DELL'ALTRO SULLA SIRIA

Obama vede Putin al G20, ancora nessun accordo sulla Siria: “Manca la fiducia”

AP

LA STAMPA 05/09/2016
Ancora un nulla di fatto tra Barack Obama e Vladimir Putin sulla Siria: il lungo faccia-a-faccia tra i due presidenti, a margine del vertice del G20 in Cina, non ha sortito alcun passo in avanti, per «una mancanza di fiducia» reciproca, a sentire Obama. 

Il presidente americano tuttavia ha definito «produttivo» l’incontro, un colloquio «sincero e diretto» (non solo sulla Siria, ma anche sull’Ucraina), che però ha lasciato sostanzialmente immutata la situazione. «Ridurre le differenze è un negoziato molto difficile; e ancora non abbiamo chiuso la breccia». 

Obama e Putin sono rimasti faccia-a-faccia per 90 minuti, un lasso di tempo più lungo di quello delle altri bilaterali tra leader a margine del vertice. I principali punti di disaccordo sono stati descritti come «tecnici», più legati alla parte di applicazione dell’accordo, che a come migliorare la situazione umanitaria del Paese. E alla fine i due si sono accordati nel chiedere ai rispettivi capi delle diplomazie, John Kerry e Serghei Lavrov, che riprendano presto il dialogo per arrivare a un cessate il fuoco nel martoriato Paese. Ma le delegazioni capeggiate da Kerry e Lavorv si incontrano da settimane, incontri che si sono svolti successivamente a Mosca, Washington, Ginevra e, negli ultimi due giorni, proprio ad Hangzhou, a margine del vertice dei leader del G20. Ma finora si sono visti pochi passi in avanti.  

Nessun commento:

Posta un commento