IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 12 settembre 2016

L'ELEMOSINA AI DICIOTTENNI

Via al bonus per i 18enni, ecco come averlo

Vale 500 euro, si può usare per acquistare libri, partecipare a spettacoli e mostre
LAPRESSE


LA STAMPA 12/09/2016
MILANO
Al via il bonus da 500 euro per i 18enni. Da giovedì 15 settembre si potrà accedere all’applicazione «18app» che consentirà di ottenere il piccolo tesoretto per beni e servizi legati alla cultura. Tra le proposte a disposizione c’è l’acquisto di libri, la possibilità di ottenere ingressi a spettacoli e a mostre ma anche a concerti e cinema. Nell’elenco non sono, invece, inclusi computer, tablet, musica online o film in streaming. 

Chi può ottenere il bonus  
La card-cultura del valore di 500 euro è destinata a tutti i ragazzi che hanno compiuto 18 anni o li compiranno durante il 2016. Per consumare il bonus da 500 euro, i neo 18enni avranno tempo fino a tutto il 2017. Gli interessati sono oltre 570 mila e il provvedimento costerà 290 milioni alle casse dello Stato. A giugno nella platea di giovani, cui è diretta l’iniziativa, sono stati inclusi anche i 18enni extracomunitari (i cittadini extracomunitari residenti con permesso di soggiorno).  

Come arrivare al bonus  
I ragazzi dovranno innanzitutto registrarsi per farsi assegnare una sorta di carta di identità virtuale. Al momento sono tre gli identity provider, vale a dire i canali che permettono di accedere all’identità digitale. Sono Poste, Tim e Infocert. A questi si aggiungeranno prossimamente anche Aruba e Sielte. Tramite questi provider saranno assegnate le credenziali per essere riconosciuti (Spid - Sistema pubblico per la gestione dell’identità digitale) e accedere quindi al bonus. 

Gli acquisti  
Per arrivare al tesoretto occorre pazientare ancora un po’ però. I giovani possono, infatti, chiedere l’identità virtuale (Spid) ma devono aspettare il 15 settembre per poter accedere ai siti dedicati all’iniziativa che oggi non sono ancora attivi (www.18app.it oppure www.diciottapp.it). Da giovedì saranno attivati e su questi siti saranno “aperti” i negozi virtuali. Non sarà però possibile già spendere il buono. Prima, infatti, occorrerà aspettare che gli esercenti inseriscano le proprie proposte per il bonus.  
Ci sarà quindi un periodo ponte in cui gli esercenti, decine di migliaia in tutta Italia, andranno a inserire le proprie offerte. Tra chi metterà a disposizione i propri servizi e i propri prodotti ci sono i grandi nomi della cultura come Feltrinelli o Mondadori per i libri, fino ad arrivare alle librerie più piccole. Il bonus si potrà utilizzare sia online, sia fisicamente (il sistema permetterà di generare un codice-buono legato al nominativo di ogni ragazzo e che sarà riconosciuto automaticamente in negozio).  
In ogni caso, una volta ottenuto lo Spid si potrà scaricare l’app 18app sul portale dedicato www.18app.it oppure www.diciottapp.it. Occorrerà fornire i propri dati (residenza, cellulare, email). A quel punto il bonus da 500 euro sarà erogato automaticamente. Sui siti dedicati all’iniziativa sarà consultabile una bacheca curata dal ministero dei Beni Culturali con l’elenco degli indirizzi utili all’acquisto di cultura.  

Nessun commento:

Posta un commento