IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

giovedì 11 agosto 2016

QUANTO VALE PEPPA PIG?

Un miliardo non basta per comprare Peppa Pig 

La casa di distribuzione che controlla il cartone boccia la maxi-offerta degli inglesi Itv
Una scena di Peppa Pig, cartone animato ideato da Mark Baker, Neville Astley e Phil Davies

LA STAMPA 10/08/2016
Quanto vale il maialino più famoso dei cartoni animati, capace di tenere incollati allo schermo i bambini di 180 Paesi mondiali? Senz’altro più di un miliardo di sterline, la maxi-offerta del gruppo britannico Independent Television (Itv) respinta con sdegno da Entertainment One, la società di produzione canadese - ma quotata a Londra - che controlla i diritti di Peppa Pig. La battaglia per conquistare la serie creata nel 2004 da Mark Baker, Neville Astley e Phil Davies è durata pochi mesi: Itv ha messo sul piatto 2,36 pence per azione, una cifra superiore del 19% alla quotazione attuale della compagnia con sede a Toronto, che può vantare un patrimonio di oltre 40.000 titoli fra film e serie tv fra cui “Il caso Spotlight”. Il consiglio di amministrazione s’è preso un po’ di tempo, ha esaminato la proposta e poi, all’unanimità, l’ha bocciata con un comunicato secco: «Sottovaluta sostanzialmente la nostra azienda e ne minerebbe le prospettive». 

Difficile aspettarsi un rilancio, visto che la Entertainment One, per Peppa Pig, ha piani ambiziosissimi, che non passano soltanto dalla tv e dal web. Dalla primavera del 2015 il pupazzone e i suoi gadget sono in vendita nei supermercati Walmart e, adesso nel mirino ci sono Cina, Giappone e Corea del Sud. Sono soldi freschi che hanno permesso al gruppo una campagna acquisti particolarmente ambiziosa: s’è portato a casa la Mark Gordon Company, che controlla Grey’s Anatomy.  

Nessun commento:

Posta un commento