IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

martedì 2 agosto 2016

LA TABELLA DEGLI ELEMENTI ANTICANCRO

TUMORI: ECCO LA TABELLA DEGLI ALIMENTI ANTI-CANCRO 


cibi_anticancro
Alimenti anti-cancro, quali sono? La salute comincia dalla tavola e sono ormai tantissimi gli studi che cercano di indicare gli alimenti che maggiormente contribuiscono al benessere fisico e che aiutano a evitare malanni più o meno gravi: malattie cardiache, cancro, invecchiamento precoce, diabete e altre ancora.
Tutte queste malattie hanno in comune il processo di ossidazione che è causato da atomi di ossigeno privi di un elettrone che aggrediscono le molecole vicine distruggendole. Per contrastare, e tentare di prevenire questo meccanismo, ci viene in aiuto l'impiego di determinati alimenti nella nostra dieta. Anche contro il cancro, quindi, occhio a ciò che mangiamo.
La cellula tumorale si origina dagli scarti di combustione del processo di ossidazione (con l'ossigeno bruciamo le calorie introdotte col cibo) attraverso il quale ci nutriamo. Le sostanze antiossidanti contrastano il formarsi di queste cellule.
Siamo ciò che mangiamo: gli alimenti che entrano nel nostro corpo attraverso la bocca vengono digeriti, metabolizzati ed impiegati per formare nuove cellule che andranno a far parte del nostro corpo. Di tutto il cibo di cui ci alimentiamo tratteniamo qualcosa, in base alle caratteristiche del cibo stesso.
Negli ultimi decenni, l'esposizione ad agenti mutageni come fumo e inquinamento atmosferico, l'abuso di alimenti raffinati e troppo ricchi di grassi, hanno raddoppiato l'incidenza dei tumori. Lo stile di vita sedentario e lo stress con cui si ha a che fare quotidianamente non aiutano la nostra salute.
Poco si può fare contro l'inquinamento atmosferico, ancor meno contro l'aumentata radioattività "naturale". Si può purificare l'aria, umidificarla, ionizzarla... Si può contrastare l'inquinamento elettromagnetico durante la notte: di giorno i nostri piedi possono mandare "a massa" l'elettricità che accumuliamo, ma la notte? Ci avete mai pensato? Ci sono accorgimenti utili, come tele con fibre di carbonio per i materassi. In realtà quello che è in nostro potere è relativo alla nostra dieta e la scelta dell'alimentazione idonea alla nostra salute in termini di prevenzione antitumorale.
Nel corso degli anni sviluppiamo abitudini alimentari che ci vengono insegnate e tramandate dalla vita familiare, a cominciare dai primi anni di vita, e molto spesso non ci chiediamo nemmeno se quello che mangiamo quotidianamente può essere in qualche modo dannoso alla nostra salute.
Lo scopo di questa tabella, desunta da svariati studi di settore, commenti di medici, chef e nutrizionisti, è quello di segnalare quelli che sono considerati a tutt'oggi gli alimenti che hanno proprietà antitumorali non presunte ma reali.
tabella anticancro
Per prima cosa l'eccesso di carne e salumi, in quanto, oltre ad un'abbondanza di grassi saturi contengono conservanti come i nitrati che possono essere molto dannosi per la nostra salute.
E' inoltre sconsigliato cuocere la carne alla brace; questo tipo di cottura libera il benzopirene, nota sostanza cancerogena.
Un altro tipo di cottura che andrebbe evitato, o perlomeno usato con molta parsimonia nella cottura del cibo, è la frittura; l'alta temperatura infatti libera una sostanza cancerogena chiamata acroleina.
La stessa viene prodotta riscaldando le padelle antiaderenti e scottando il cibo, portandolo molto velocemente a temperature assai elevate.
Dello zucchero si sa: i tumori si nutrono di zucchero. Meglio andarci piano, quindi ed eliminare proprio quello bianco.
Anche l'uso smodato di sale è dannoso per tutti, non solo per chi soffre di ipertensione; è composto di sodio, responsabile della ritenzione idrica e dell'affaticamento cardiaco. Il suo abuso è correlato con l'insorgere di certi tipi di tumore.
Raccomandazioni per le donne in attesa e per le neo mamme: evitare in assoluto le bevande alcoliche e le droghe di qualsiasi genere; evitare ogni tipo di esposizioni a radiazioni (comprese quelle dovute agli esami ed alle cure per combattere il tumore); quando possibile, allattare almeno per sei mesi il pupetto.
Consiglio per tutti: let's move! Muoviamoci, teniamo il corpo in allenamento, ogni giorno.
Sviluppiamo endorfine che fanno stare bene e non accumuliamo depositi inutili, nei chili extra, rendendo ogni cura più difficile.
Se dopo aver vissuto con attenzione ed intelligenza ci toccherà affrontare questa prova, sappiate che di tumore si guarisce. Se il corpo sarà sano, si potranno affrontare le cure mediche del caso con molta più forza e capacità rigeneratrice.
Angelica Pons
Nota del medico: «Ok prevenire, ma poi quando ci si trova nella situazione bisogna affrontare con le maniere forti»

Nessun commento:

Posta un commento