IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

martedì 16 agosto 2016

LA STORIA DEL GIORNO

in un villaggio, nella piazza antistante la chiesa, un tale vede passare il parroco, si tura il naso con le dita e dice "Gente, sentite che puzza di merda? Sta passando il parroco". Qualche ora dopo vede il parroco, in compagnia del vescovo, passare nella piazza e nuovamente si tura il naso e dice "Gente sentite che puzza di merda? Stanno passando il parroco e il vescovo" "Non ci faccia caso eminenza" lo giustifica il parroco "Si tratta di Oronzo, un ritardato mentale, è ormai sui 50 anni ma ha il cervello di un bambino e ogni volta che vede passare un ecclesiastico o una suora in questa piazza ripete quella domanda". Qualche giorno dopo, preoccupato per l'imminente visita del papa, che doveva rimanere per qualche ora in quel villaggio e visitare pure la chiesa, attraversando la piazza dove appunto sostava spesso Oronzo, il parroco tenta con lui un disperato accordo. "Senti Oronzo" gli dice il parroco "se mi prometti che domani quando verrà il papa in questa piazza non farai quella tua solita stupida domanda, ti regalo 100€" "Si, si, Oronzo promette" gli risponde il ritardato "Oronzo promette ma mantiene anche la promessa" lo ammonisce il parroco "si si, Oronzo promette e mantiene la promessa". L'indomani arriva il papa, e nella piazza gremita di gente il pontefice benedice la folla. Anche Oronzo, con un borsone a tracolla, è presente nella piazza, ma, a differenza del solito, stavolta è molto silenzioso, e mentre il papa si dirige anche verso di lui, Oronzo comincia a trafficare con quel suo borsone. "Pace e bene figlioli" dice il pontefice ai presenti e quando arriva proprio davanti ad Oronzo, dopo averlo benedetto, gli chiede "scusa figliolo, ma perchè indossi quella maschera antigas?".

Nessun commento:

Posta un commento