IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

domenica 21 agosto 2016

LA SOPRANO DESSI' UCCISA DA UN MALE FULMINANTE

Daniela Dessì morta: la soprano colpita da un male fulminante

ROMA – E’ morta, dopo una breve malattia, lasoprano italiana Daniela Dessì. Cinquantanove anni, l’artista a fine luglio aveva interrotto i concerti estivi motivando la decisione con un breve messaggio su Facebook che però lasciava intendere un ritorno in autunno:
Cari amici, purtroppo dopo un problema di salute ho dovuto obbligatoriamente cancellare i miei eventi estivi Ci rivediamo il giorno 8 ottobre per un grande concerto sacro alla Basilica di Loreto un abbraccio a tutti.
Il 21 agosto invece si è spenta. Rai News la ricorda così:

Il suo talento si era imposto nel 1980, al Concorso internazionale della Rai nel quale si era aggiudicata il primo premio. E da lì era iniziata la parabola di Daniela Dessì, un soprano dalla carriera luminosa interrotta anzitempo da una “malattia breve, terribile e incomprensibile”, come l’ha definita Fabio Armiliato, Tenore e suo compagno dal 2000. Tra le collaborazioni più importanti di Daniela Dessì quella al Teatro alla Scala di Milano con Riccardo Muti (Don Carlos, Falstaff, Requiem di Verdi, Così fan tutte e Nozze di Figaro). Alla Staatsoper di Vienna con Claudio Abbado (Simon Boccanegra,Don Carlos, Tosca e Aida); al Metropolitan di New York con James Levine (Pagliacci, La Bohème e Andrea Chénier); alla Deutsche Oper di Berlino con Giuseppe Sinopoli (Aida, Requiem di Verdi); al Teatro Comunale di Bologna con Daniele Gatti (Tosca, Aida, Falstaff e Don Carlos); alla Bayerische Staatsoper di Monaco conZubin Mehta (Falstaff, Requiem di Verdi, Tosca e Don Giovanni); a Philadelphia ancora con Muti (Pagliacci); all’Opera di Roma con Gianluigi Gelmetti (Iris, Il Trittico- prima esecutrice storica in Italia ha eseguito i tre ruoli); al Festival Rossini di Pesaro ancora con Gelmetti (Il signor Bruschino, Guglielmo Tell); all’Arena di Verona con Georges Prêtre e Zubin Mehta nel Requiem di Verdi e in altre produzioni tra cui Otello, Aida, Tosca e Madama Butterfly.

Nessun commento:

Posta un commento