IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

martedì 23 agosto 2016

IL QUADRO DELLA PERSONA INTELLIGENTE

Le persone intelligenti sono disordinate, imprecano e non dormono mai

Una ricerca dell'Università del Minnesota dimostra che le persone più intelligenti imprecano, sono disordinate e dormono poco: ecco tutte le curiosità

SUPEREVA. Sapevate che i più intelligenti imprecanosono disordinati sempre svegli? Secondo uno studio di alcuni ricercatori del Minnesota, avere un QI più alto non vuol dire necessariamente avere dei comportamenti da “perfettini”, semmai il contrario. Ma allora perché avere un’intelligenza superiore alla media non è un fattore direttamente collegabile all’essere raffinati e ordinati? Lo studio americano si è espresso in tal senso sfatando miti e luoghi comuni…
Comunemente si pensa infatti che dire imprecazioni sia indice di un vocabolario puerile e limitato. I risultati della ricerca, invece, hanno dimostrato l’esatto opposto: interpretando la cosa da un punto di vista diverso, chi solitamente non dice parole volgari limita indirettamente la propria terminologia mentre, secondo i risultati raccolti, i soggetti che imprecano più di frequente sono tendenzialmente molto sarcastici e retorici.
Altrettanto importanti sembrano essere le poche ore di sonno, un aspetto già esaminato e accertato da molti altri studi simili. Gli intelligenti più famosi sono sempre svegli e, non a caso, figure come il Presidente Barack Obama, Charles Darwin e Winston Churchill ne sono un esempio. L’elemento distintivo risiede principalmente nella capacità e nella naturale predisposizione ad essere più produttivi nelle ore notturne.
In ultimo luogo, l’Università del Minnesota suggerisce che soggetti dal quoziente intellettivo elevato tendono ad essere molto disordinati. Il fatto di vivere in un ambiente poco curato e pulito significa semplicemente dare più priorità a ben altre cose, tralasciando qualsiasi altro fattore di distrazione. In parole povere, le persone intelligenti preferiscono perseguire solo ciò che vogliono ed escludono tutto il resto.
Tutto questo perché, secondo la psicologa Kathleen Vohs del team di ricercatori, vivere in un ambiente disordinato indica il voler rompere con la tradizione, creando così un nuovo flusso di creatività. Gli intelligenti, quindi, imprecano, sono sempre svegli e sembrano essere molto disordinati. Tutto questo vi sembra familiare? Se la risposta è sì, allora molto probabilmente rientrate in quella cerchia di persone che possono veramente essere definite brillanti e argute. 

Nessun commento:

Posta un commento