IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

sabato 20 agosto 2016

IL CATTIVISMO

MODE E MODI

coelum
di giandiego
Il buon Robecchi (giusto attribuirgliene il merito) individua con la sua solita sagacia una nuova emergenza nazionale, di cui fra le righe molti parlavano già da tempo, ma si sa che quando arriva l’intellettuale autorizzato e ben pagato il merito del pensiero va a lui.
Questa emergenza è Il Cattivismo, così come a suo tempo Il Buonismo dall’area catto-comunista oggi da destra e una parte consistente, purtroppo, dell’area grillina viene imposta la modo dall’assoluta crudeltà verbale, della nemmeno tanto implicita istigazione alla violenza, al linciaggio, alla berlina ed al pubblico ludibrio… la teoria dell’insulto per chi non è me e quello che penso io , della delazionedella costruzione anche artificiosa di una falsa immagine deprecabile e del pubblico disprezzo 
La costruzione artificiosa del “personaggio negativo” Boldrini e l’uso dell’insulto becero nei suoi confronti ne sono un polso e cartina al tornasole, ma ne rappresentano anche e solo la patina superficiale, l’aspetto eteriore.
Oggi l’eloquio, possibilmente grezzo, sgrammaticato e pesante … sicuramente deteriore del tifoso da bar diviene linguaggio comune e riconosciuto, Cultura condivisa tanto da entrare a pieno titolo in RAI e nei Media con numerosissimi esempi quali Sgarbi e compagnia, assurti al ruolo di “intellettuali originali, ma di riferimento” o con gli esempi di farneticazione violenta di personaggi di incommensurabile ignoranza come Vissani che minaccia di sterminio i vegani … perchè non mangiano la sua “ciccia”.
Non solo, però, e non di ferma lì … l’eloquio insultante e da tifoso si insinua sino nel più profondo infettando le normali relazioni sociali, superando il muro della “moda” e divenendo “modo” di essere, di relazionarsi, di pensare.
Allora sì, purtroppo, la guerra diventa possibile, anzi socialmente auspicabile, l’idea della “spedizione punitiva anche preventiva” diviene praticabile … i rapporti elementari fra gli esseri umani si improntano alla forza, all’urlo, al processo sommario al giudizio senza garanzie, pubblico e socialmente infamante, allo sbraito, all’insulto.
Sino ai personaggi di carisma che sempre più devono sottostare ad un modello aggressivo, insultante e possibilmente Forte e Di polso. L’uomo del destino che non guarda in faccia a nessuno, nemmeno alla grammatica.
A suo tempo, tanti anni fa scrissi che: “Quando i signori Rossi e Bianchi,i signori Esposito o Brambilla, insieme all’immarcescibile casalinga di Voghera, sul tram o davanti all’Ipermercato alla mattina andando a lavorare, prendendo il caffè o facendo la spesa iniziano ad auspicare guerre e punizioni, muri e progrom, fili spinati e campi di concentramento … allora nascono gli Adolf Hitler per interpretare ed attuare il loro “pensiero comune”… non il contrario” … e non dimentichiamo là sopra e là dietro i burattinai del “pensiero unico” … che intanto ci guadagnano e se la ridono.

Nessun commento:

Posta un commento