IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

giovedì 11 agosto 2016

I POSTI PIU' RADIATTIVI DEL MONDO

Posti più radioattivi al mondo: la classifica. C’è anche l’Italia

MILANO – I posti più radioattivi al mondo?Sorpresa: c’è anche l’Italia. Stiamo parlando di radioattività naturale, la stessa che, per esempio, si trova in alcune acque termali, creata dalle rocce e da alcuni minreali, in particolare potassio, rubidio, uranio e torio, che generano gas radioattivo.
Paolo Virtuani sul Corriere della Sera ha stilato la classifica dei primi sei posti al mondo per radioattività naturale in base al rapporto stilato dallo United Nations Scientific Committee on the Effects of Atomic Radiations e presentato all’Assemblea generale dell’Onu.

  1. RAMSAN (IRAN) – Considerando tutto ciò, la località dove è più alto il Fondo di radioattività naturale è Ramsar, in Iran sul mar Caspio, famosa proprio per le sue sorgenti d’acqua radioattiva.In alcune fonti è stata misurata una radioattività di quasi 263 mSv/anno, cioè 110 volte la media mondiale (il limite internazionale consigliato per chi lavora nelle centrali nucleari e nei reparti di radiologia e medicina nucleare è di 100 mSv/anno). L’Frn medio di Ramsar è di 10,2 mSv/anno. L’alta radioattività di Ramsar è dovuta al radio contenuto nei depositi di travertino sotto la città.
  2. KARUNGAPPALLI (INDIA) – Nello Stato indiano sudoccidentale del Kerala, Karunagappalli ha una popolazione che supera i 25 mila abitanti. Nella sabbia della spiaggia si trovano granuli di monazite che provengono dai vicini depositi di Terre rare. La monazite è un fosfato che oltre alle Terre rare contiene impurità di uranio e torio.
  3. GUARAPARI (BRASILE) – Le spiagge di Guarapari, nello Stato di Espirito Santo in Brasile, sono simili a quelle di Karunagappalli: contengono monazite. Sono stati misurati livelli massimi di 175 mSv/anno.
  4. ARKAROOLA (AUSTRALIA) – Le sorgenti di Paralana, ad Arkaroola nello Stato di South Australia (700 km a nord di Adelaide), raccolgono la radioattività rilasciata da rocce ricche in uranio risalenti a oltre 1 miliardo di anni fa.
  5. YANGJIANG (CINA) – Si trova nella provincia di Guangdong. Le case sono costruite con sabbia e argilla della zona. La sabbia contiene monazite. Si stima che gli abitanti di Yangjiang assumano una dose annua di radiazioni tre volte superiore alla media mondiale.
  6. ORVIETO – Secondo il rapporto Onu a Orvieto la radioattività è di 5 mSv/ann0. Tutta l’area del Viterbese al confine con la Maremma e del basso Ternano ha un’alta radioattività naturale a causa delle particolari rocce vulcaniche presenti.

Nessun commento:

Posta un commento