IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 18 luglio 2016

UN AGGUATO SI PORTA VIA IL VICESINDACO D'ISTANBUL

Turchia nel caos. Ucciso in un agguato il vicesindaco di Istanbul

ARTICOLOTRE
turchia-Redazione– Dopo il tentato golpe e le conseguenti epurazioni ordinate da Erdogan, la situazione in Turchia resta tesissima.
 Oggi il vice sindaco del distretto Sisli di Istanbul è stato ucciso da un assalitore che gli ha sparato alla testa. Secondo quanto si apprende l’aggressore è entrato nell’ufficio di Cemil Candas poi sono stati uditi spari. L’uomo avrebbe riportato ferite alla testa poi rivelatesi fatali.
A governare il distretto è il Partito popolare repubblicano Chp, all’opposizione. 
Le autorità turche hanno inoltre introdotto una nuova regolamentazione che vieta l’espatrio ai dipendenti pubblici, con alcune eccezioni per alcuni passaporti speciali, che necessiteranno comunque della previa approvazione dell’istituzione presso cui si lavora. Il provvedimento riguarderebbe quasi il 5% della popolazione turca.  
Dopo l’ondata di arresti, la diplomazia occidentale ha espresso preoccupazione. «E’ necessario che la Turchia rispetti la democrazia, i diritti umani e le libertà fondamentali», ha dichiarato l’alta rappresentante per la Politica estera dell’Unione europea, Federica Mogherini, a Bruxelles.  

Nessun commento:

Posta un commento