IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

mercoledì 27 luglio 2016

“Non posso più rimanere in silenzio. Michael Jordan sulle tensioni razziali negli Usa


 “Come americano fiero di esserlo, come padre che ha perso il proprio padre in un atto insensato di violenza e come nero, sono stato profondamente turbato dalle morti di afroamericani per mano di agenti di polizia e ho provato rabbia per il vile atto di odio che ha portato all’uccisione di agenti di polizia. Sono in lutto con le famiglie di chi ha perso i propri cari, e conosco molto bene il loro dolore.
Sono stato cresciuto da genitori che mi hanno insegnato ad amare e a rispettare le persone indipendentemente dalla loro razza a dalla loro estrazione sociale e dunque sono profondamente triste e frustrato per la retorica che ci sta dividendo e per le tensioni razziali che sembrano peggiorare sempre di più. So che questo paese è meglio di così, e non posso più rimanere in silenzio. Dobbiamo trovare delle soluzioni che garantiscano alle persone afroamericane di ricevere un giusto ed equo trattamento E che garantiscano agli agenti di polizia – che mettono le loro vite in prima linea ogni giorno per proteggere tutti noi – di essere rispettati e sostenuti
Negli ultimi tre decenni, ho visto da vicino la dedizione delle forze dell&#
39;ordine che proteggono tutti noi, me e la mia famiglia. Ho il massimo rispetto per il loro sacrificio e il loro servizio. Riconosco anche che per molte persone di colore le esperienze con le forze dell’ordine sono state diverse dalle mie. Ho deciso di parlare con la speranza che si possa agire insieme, come americani, e attraverso il dialogo pacifico e l’istruzione, ottenere un cambiamento costruttivo”.
In una dichiarazione pubblicata sul sito web The Undefeated  in cui ha denunciato la violenza della polizia contro le persone di colore, ma anche i recenti omicidi di poliziotti che hanno insanguinato gli Stati Uniti, l’ex star del basket, Michael Jordan, di solito piuttosto silente sulle questioni sociali, ha invitato al dialogo tra le diverse comunità e fatto appello per un allentamento delle tensioni razziali che si sono aggravate nel paese negli ultimi mesi.

Nessun commento:

Posta un commento