IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

IL MIO BLOG E' AD IMPATTO ZERO DI CO2

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

sabato 30 luglio 2016

IN USA FACEBOOK RISCHIA UNA MULTA ALTISSIMA

Fisco Usa, Facebook rischia multa da cinque miliardi di dollari

Il social di Zuckerberg è sotto indagine per lo spostamento di asset verso la sede europea in Irlanda, dove le tasse sono più basse
AFP
Mark Zuckerberg

LA STAMPA 30/07/2016
Altro che Snapchat e Twitter. Al momento il più grosso problema di Facebook è una patata bollente da cinque miliardi di dollari, recapitata a Menlo Park dall’Irs, l’agenzia delle entrate statunitense. Secondo il fisco Usa, Facebook potrebbe pagare una salatissima multa per gli spostamenti di alcuni asset verso la sede europea situata in Irlanda, dove ci sono meno tasse da pagare. 

«Anche se l’avviso dell’Irs si riferisce all’anno fiscale 2010, l’agenzia ha sottolineato che, in caso di esito favorevole delle indagini, applicherà lo stesso modello agli annui successivi - si legge nella nota -. con un ammontare di tasse da pagare compreso tra i 3 e i 5 miliardi di dollari, più interessi e more». Secondo il sito Cnn Money, tutto sarebbe nato a causa di un’errata valutazione fatta da Ernst & Young, lo studio che si è occupato di quantificare i beni da trasferire tra i due continenti. 

L’azienda ha annunciato di non essere «d’accordo con la testi dell’Irs» e che farà ricorso in sede legale. «Ma se l’agenzia dovesse prevalere - conclude la nota -, le tasse, gli interessi e le penali potrebbero avere un impatto concreto e negativo sulla nostra posizione finanziaria». Facebook, insomma, per la prima volta sembra essere sulla difensiva. E anche questa, a suo modo, è una notizia.

Nessun commento:

Posta un commento